Rinascimento marchigiano

HomeRinascimento marchigiano

Rinascimento marchigiano.
Opere d’arte restaurate dai luoghi del sisma

A cura di Stefano Papetti e Pierluigi Moriconi

24 novembre 2019 – 2 febbraio 2020
Forte Malatesta, Ascoli Piceno

18 maggio – 26 luglio 2020
Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizio dei Piceni, Roma

autunno 2020
Palazzo del Duca, Senigallia (AN)

A tre anni dal terremoto del 2016 sono tornate nei “luoghi del sisma” 51 opere d’arte restaurate a cura di Anci Marche e Pio Sodalizio dei Piceni, con il supporto scientifico della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche e il contributo della Regione Marche. Ad Ascoli Piceno la prima delle tre tappe previste per la mostra itinerante che è passata poi a Roma al Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro del Pio Sodalizia dei Piceni e terminerà al Palazzo del Duca di Senigallia.
La mostra vuole raccontare e illustrare i risultati di questa campagna di restauri, esponendo una significativa selezione di 37 opere che vanno dal ‘400 al ‘700, alcune dall’alto valore devozionale e altre, invece, dal grande valore storico-artistico. Tra queste, le opere di Jacobello del Fiore, Vittore Crivelli, Cola dell’Amatrice, Giovanni Baglione e Giovanni Serodine: Tutti autori di indubbia fama che nelle Marche sono nati o che vi hanno soggiornato e che hanno contribuito a modificare la geografia della Storia dell’Arte.

0
0
image
https://www.salvanelli.it/wp-content/themes/hazel/
https://www.salvanelli.it/
#d8d8d8
style1
paged
Loading posts...
/web/htdocs/www.salvanelli.it/home/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
off
off